Molti di voi si sono registrati sui social network per partecipare al nostro primo webinar dedicato al nostro ultimo hosting Cloud: Jelastic Cloud. Questa piattaforma come servizio (PaaS) consente di creare soluzioni di hosting personalizzate e molto flessibili, con significativi risparmi. Dal suo lancio, questo prodotto ha suscitato l’entusiasmo dei professionisti che sfruttano le nuove possibilità senza avere alcuna competenza in materia di gestione del sistema.

In questo articolo, ritorneremo alla parte principale di questo webinar per scoprire uno dei punti di forza di Jelastic Cloud: la creazione di siti ridondanti con bilanciamento del carico, in cluster, in modo semplice e veloce.

Perché creare un sito web in cluster?

La tecnologia del clustering permette di moltiplicare le istanze dello stesso sito Internet su più server in modo tale che rimanga sempre disponibile e stabile durante i carichi pesanti. Sulla base dei principi di bilanciamento del carico e ridondanza (specificati di seguito), un sito Web in cluster (“grappolo”) fornisce un servizio di alta qualità costante ai propri utenti, anche in caso di picchi di carico elevati.

Una volta riservata alle aziende in grado di implementare solide capacità in materia di gestione di sistema, questa tecnologia è ora accessibile in 1 clic grazie a un’interfaccia intuitiva e a un sistema completamente automatizzato.

Grazie alla virtualizzazione delle risorse hardware, Jelastic Cloud offre la possibilità di creare, clonare e distribuire ambienti cluster per soddisfare tutte le esigenze. Grazie al ridimensionamento dinamico e trasparente delle risorse, è possibile adattare automaticamente in tempo reale la potenza hardware della tua infrastruttura.

Casi d’uso

Jelastic Cloud è l’hosting ideale per i siti che subiscono forti variazioni di traffico durante tutto l’anno. È il caso, ad esempio, dei siti di e-commerce durante le festività natalizie e durante i saldi, o di siti collegati a specifici eventi che vendono i loro biglietti online per un breve periodo di tempo.

Questa flessibilità è particolarmente indicata per:

  • Siti e applicazioni di e-commerce
  • Startup e aziende agili
  • Sviluppo di applicazioni
  • Siti e blog WordPress

Maggiori informazioni

Creare un sito WordPress in cluster

Jelastic fornisce accesso immediato alle migliori tecnologie come Docker, GIT, SVN, ecc., a tutti i linguaggi (PHP, Java, Node.js, Ruby, Go, Python, ecc.), così come ad oltre 60 comuni applicazioni come WordPress, Joomla, Drupal, Magento, PrestaShop, OwnCloud, ecc.

Essendo WordPress l’applicazione più diffusa sul Web, abbiamo scelto di proporre un esempio di creazione di un sito in cluster con questo CMS. Nota che Jelastic Cloud può essere utilizzato per distribuire altre applicazioni di tua scelta.

Topologia dei server in cluster

Questa illustrazione mostra un ambiente tipico per l’esecuzione di un sito WordPress in cluster. Contiene almeno:

  • Un load balancer (bilanciatore del carico)
    Il suo ruolo è quello di gestire grandi flussi di visitatori del tuo sito. Distribuisce e indirizza il traffico sui server disponibili per ottimizzare l’utilizzo delle risorse.
  • Due server applicativi
    Questi server sono dedicati esclusivamente all’applicazione. In questo caso, ognuno di essi contiene un’installazione identica di WordPress. Il bilanciamento del carico permette ai visitatori di essere reindirizzati all’uno o all’altro di questi server.
  • Due server di database
    Ciascun server applicativo ha il proprio database. Questi database sono sincronizzati in tempo reale in modalità multi-master.

Risorse che possono essere estese orizzontalmente e verticalmente in totale trasparenza

Moltiplicare e distribuire automaticamente tutte le istanze necessarie in modo dinamico e senza alcuna interruzione del servizio. Questo si chiama ridimensionamento orizzontale a caldo. Fornisce ridondanza all’infrastruttura per soddisfare tutte le esigenze. Seguendo lo stesso principio, Jelastic Cloud regola automaticamente la potenza hardware della tua infrastruttura (CPU, RAM, Archiviazione SSD). Questo si chiama ridimensionamento verticale a freddo. In qualsiasi momento, mantieni il controllo definendo risorse riservate che vengono fatturate solo se effettivamente utilizzate.

Installazione di WordPress con un solo clic in cluster

Creare un ambiente WordPress in cluster è facile. Jelastic Cloud offre gratuitamente immagini preconfigurate degli ambienti. Per installare l’architettura di tua scelta, vai semplicemente sul marketplace per installarla:

Troverai le migliori tecnologie da installare sul mercato di Jelastic Cloud.

WordPress in cluster: pronto all’uso in pochi secondi

La configurazione del tuo ambiente WordPress in cluster è completa e puoi utilizzarlo immediatamente in produzione. Puoi anche creare ambienti di sviluppo per testare le tue applicazioni o utilizzare diverse versioni di PhP, ad esempio.

Jelastic Cloud installa automaticamente l’ambiente desiderato per fornire un’architettura pronta all’uso:

Load Balancer, server applicativi, database e archiviazione SSD: Jelastic si occupa di tutto. In questo modo puoi iniziare a utilizzare immediatamente il tuo sito WordPress o configurare più istanze in base alle tue esigenze.

Controllo totale del budget con i cloudlet

Il cloudlet è l’unità di misura delle risorse (1 cloudlet = 400 MHz e 128 MB di RAM). Prenota risorse di base e dinamicamente scalabili per soddisfare le esigenze più elevate. È possibile assegnare maggiore potenza a ciascun nodo singolarmente aggiungendo ulteriori cloudlet. Puoi anche aggiungere tutti i nodi che vuoi. Saranno sbloccati dinamicamente e pagherai solo se sono effettivamente utilizzati. In ogni caso, mantieni il controllo completo del tuo budget.

Prenota risorse da sbloccare dinamicamente definendo un limite massimo per un perfetto controllo del tuo budget.

Risposte alle domande poste nel webinar

È possibile fissare un limite massimo di prezzo?

Sì. Può essere definito regolando il numero di cloudlet dinamici. Il prezzo massimo viene visualizzato di conseguenza.

Cos’è un cloudlet?

Il cloudlet è l’unità di misura che determina l’importo fatturato. È un’unità di potenza. 1 cloudlet corrisponde a 128 MB di RAM e 400 MHz di CPU.

Di quanti cloudlet ho bisogno?

È consigliabile iniziare con un cloudlet per nodo e monitorare il consumo per regolare le risorse di conseguenza.

Si riceve una notifica quando viene utilizzata una maggiore potenza o quando viene raggiunto il limite massimo di risorse?

Sì. Per impostazione predefinita, Jelastic Cloud invia sistematicamente notifiche via e-mail quando il numero di cloudlet attivi cambia. È anche possibile modificare i trigger per l’allocazione delle risorse dinamiche.

In ogni caso, Jelastic Cloud non supera mai la quantità di risorse che hai autorizzato a implementare. Pertanto, non ci sono spiacevoli sorprese.

Come monitorare il consumo di risorse?

Nel pannello di controllo Jelastic, ciascun nodo ha una scheda “statistiche” che presenta il consumo di risorse in tempo reale. Osservando questo consumo, è possibile farsi un’idea ancora più precisa della potenza di cui si hai bisogno.

Il traffico viene fatturato?

Come per la stragrande maggioranza dei servizi di Infomaniak, il traffico è illimitato. Quindi non viene fatturato.

Jelastic Cloud è sottoposto a backup?

Sì. Infomaniak esegue un backup giornaliero dei Cloud Jelastic. Ogni backup viene conservato per 7 giorni.

Quali sono le differenze tra un Cloud Server gestito e Jelastic Cloud?

Il Server Cloud gestito è gestito da Infomaniak. La potenza è fissa all’inizio e la scelta delle tecnologie è limitata. Il prezzo è fisso, indipendentemente dal consumo effettivo di risorse. Questo tipo di server è ideale per siti e applicazioni con traffico prevedibile e costante.

Quali sono le differenze tra un Cloud Server non gestito e Jelastic Cloud?

I Server Cloud non gestiti consentono una grande libertà nella scelta delle tecnologie, a condizione che abbiano le necessarie capacità di gestione del sistema.

Come migrare un Web hosting o un Server Cloud gestito in Jelastic Cloud?

La migrazione di uno qualsiasi di questi server a Jelastic Cloud viene eseguita manualmente. La parte software di Jelastic non è sviluppata da Infomaniak, quindi non è possibile automatizzare il processo come avviene con gli altri servizi di hosting. È possibile trasferire i tuoi file via FTP e importare i tuoi database via MySQL.

Testare gratuitamente Jelastic Cloud

Puoi testare gratuitamente Jelastic Cloud per 14 giorni e senza alcun impegno.

Partecipa al nostro prossimo webinar

Seguici su Facebook per registrarti e partecipare gratuitamente ai nostri prossimi webinar!

Maggiori informazioni