“The Ethical Cloud” rispetta la privacy. È sociale. È sostenibile. Questa firma è la sintesi del nostro impegno da 28 anni. Assicuriamo un controllo end-to-end delle nostre infrastrutture cloud e delle nostre soluzioni di produttività per non fare nessun tipo di concessione sui nostri valori. Abbiamo una visione e la realizziamo con degli impegni chiari.

Rispetto della privacy: la fiducia inizia da qui

Infomaniak è detenuta al 100% dal 10% dei suoi addetti e l’obiettivo è aprire gradualmente la sua proprietà ai collaboratori e, con il tempo, anche ai clienti. L’indipendenza economica ci consente di definire le priorità nel rispetto dei nostri valori. Il nostro modello di impresa è proteggere i dati, non venderli.

Cerchiamo la competenza tecnologica a tutti i livelli. Questo approccio ci consente di onorare la rigorosa politica di riservatezza dei dati personali di Infomaniak. Infomaniak ha il controllo totale dei propri datacenter: dalla progettazione alla gestione operativa. Il livello software che pilota le nostre infrastrutture cloud e le nostre tecnologie di virtualizzazione sono basate su OpenStack, una tecnologia open source riconosciuta a livello mondiale alla quale i nostri ingegneri forniscono un contributo diretto. Tutte le nostre soluzioni vengono sviluppate in Svizzera da parte dei nostri sviluppatori.

La dipendenza tecnologica è semplicemente inaccettabile. Condiziona la nostra sicurezza e il futuro della nostra economia, la competitività delle imprese e dei nostri posti di lavoro, nonché l’autonomia di scelta nelle nostre società. Boris Siegenthaler, fondatore e direttore strategico di Infomaniak

L’indipendenza hardware e software di Infomaniak colloca i vostri dati fuori dalle leggi sull’intelligence extraterritoriali, lontano dalle indiscrezioni dei giganti del Web, dall’ingerenza dei governi o da eventuali backdoor.

I dati affidatici vengono crittografati in tempi più rapidi possibile e archiviati in Svizzera. Questo quadro estremamente stabile è assicurato da una delle legislazioni più severe in materia di riservatezza e protezione dei dati. Infomaniak risponde anche ai requisiti del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD).

Sociale: Infomaniak è innanzitutto un’avventura umana

Il cloud etico è la narrazione di 200 collaboratori, 200 storie, 200 carriere e 200 voci che condividono un desiderio e principi comuni:

  • Orientati al cliente: sono i nostri clienti che determinano le nostre priorità e tutto ciò che facciamo lo facciamo per voi. Non è quindi un caso che la competenza del nostro servizio di assistenza sia stata riconosciuta fin dalla nostra nascita. Siete voi la nostra priorità!
  • La trasparenza: è la base dell’evoluzione di una relazione a lungo termine e della fiducia.
  • Orizzontalità: cerchiamo l’efficacia e l’impegno indipendentemente dal ruolo e dall’esperienza. In Infomaniak, tutti possono proporre le loro idee e prendere iniziative.
  • Lavorare seriamente divertendoci al tempo stesso: trascorriamo la gran parte del nostro tempo al lavoro. Tutto ciò che favorisce la collaborazione, la gentilezza, il piacere e la passione per il quotidiano deve essere fatto.
  • Gestione partecipativa: i collaboratori, e presto anche i nostri clienti, sono gli unici azionisti di Infomaniak.

In 20 anni, ho ricoperto vari ruoli in Infomaniak. Posso dire che qui la passione, il senso di responsabilità e il desiderio di lasciare un’impronta valgono più di tutti i diplomi del mondo. Anne Passera, Direttrice HR di Infomaniak

Il 70% dei collaboratori di Infomaniak è composto da ingegneri e sviluppatori. Queste competenze ci consentono un’indipendenza tecnologica e quindi di poter rispondere in tempi rapidi all’evoluzione delle esigenze degli utenti.

In un contesto di scarsità di sviluppatori sul mercato, Infomaniak investe nella creazione di nuove filiere di formazione. École 42, EPFL, CREA o Réalise: finanziamo e contribuiamo direttamente allo sviluppo di competenze di immediata utilità per l’industria.

Infomaniak paga le tasse in Svizzera e tutti i nostri collaboratori sono operativi a Ginevra e Winterthour. Privilegiamo gli acquisti locali e compriamo ad esempio dischi SSD Swissbit prodotti in Germania e pannelli solari Meyer-Burger progettati in Svizzera e anch’essi prodotti in Germania.

Sostenibile: nessun compromesso di fronte all’urgenza climatica

Il clima e la biodiversità sono urgenze reali. Ci siamo evoluti a pionieri del cloud ecologico per necessità, in quanto nessuna tecnologia ci permetteva di conseguire i nostri obiettivi ambientali.

1) Dal 2007, fissiamo obiettivi tra i più ambiziosi dell’industria elaborando il nostro statuto etico e ambientale. Il nostro approccio è premiato da numerosi riconoscimenti, certificazioni e trofei:

  • Prolunghiamo il ciclo di vita dei nostri server fino a 15 anni (la produzione e il trasporto di 1 server genera in media da 1,7 a 2 tonnellate di CO2).
  • Tutte le nostre attività sono alimentate esclusivamente da energia prodotta da fonti rinnovabili e locali.
  • Abbiamo scelto una cassa pensioni etica che non investe nella vendita di armi o nei regimi autoritari.
  • Pratichiamo la trasparenza fiscale, non l’ottimizzazione.
  • Promuoviamo la mobilità dolce con bonus di 1’500 franchi all’anno/collaboratore.
  • Rifiutiamo le pratiche commerciali contrarie all’economia sostenibile come il Black Friday.
  • Misuriamo l’impatto delle nostre azioni nel quadro delle norme ISO 14001 e ISO 50001.

2) Compensiamo le emissioni di CO2 che non riusciamo a ridurre al 200% dal 2017 e al 100% dal 2007. La differenza del 100% è una garanzia per compensare le potenziali imprecisioni delle misurazioni.

3) L’1% della nostra crescita viene devoluta a favore di iniziative finalizzate a rendere più vincolante la legislazione sulla protezione dell’ambiente, soprattutto nel nostro settore.

E non ci fermeremo qui: il nostro prossimo datacenter rivalorizzerà tutta l’energia consumata per riscaldare fino a 6000 abitazioni in inverno e fornire acqua calda a svariate decine di migliaia di famiglie in estate. Realizzeremo progressivamente centrali fotovoltaiche fino a produrre un volume di energia pari ai nostri consumi.

Infomaniak resterà indipendente per non dover mai rinunciare ai propri impegni

Infomaniak è un’impresa che deve generare fatturato, ma non a scapito dei propri impegni e di ciò che costituisce la base della fiducia ottenuta dai nostri clienti fin dall’inizio. Marc Oehler, Direttore di Infomaniak

I nostri impegni si sono rafforzati nel corso degli anni e per consolidarli nel tempo abbiamo aderito alla Camera dell’economia sociale e solidale (Après-GE). Essa verifica l’attuazione dei nostri impegni:

  • Trasparenza
  • Interesse collettivo
  • Profitti limitati
  • Rispetto dell’ambiente
  • Gestione partecipativa
  • Management sociale

Pubblichiamo queste righe affinché possiate essere garanti dei principi esposti. La vostra fiducia e la vostra fedeltà ci consentono di scrivere la storia di un’impresa indipendente al servizio di un cloud etico a favore di tutti. La nostra storia continuerà con voi il più a lungo possibile.

Grazie di essere esigenti nei nostri confronti e per la fiducia.

Scopri altro